zurück zur Startseite

 

   

 
     

Caffè Melange

numero di giocatori: 2 - 4

Età consigliata: +10 anni

 

Autore: Stephan Riedel

Artista: Christian Opperer

Nessun testo nel gioco,

indipendente dal linguaggio

 

Recensioni

Regole

 

 

Expansion Sets

 

Sommario (Federico)

"La plancia di gioco è un caffè austriaco noto per essere frequentato da persone illustri come Egon Schiele, Gustav Mahler, Gustav Klimt, ed altri meno noti ma comunque degni di ammirazione come Emanuel Lasker, che molti di voi scacchisti avranno riconosciuto. Ma che ci stanno a fare questi illustri signori (e signore, ci sono anche loro) nel caffè soli soletti ?

Beh è chiaro aspettano solo che tu giocatore di Cafè Melange riesca a prenotare una sedia a loro fianco per poter intavolare una conversazione che ti porterà molti punti vittoria.

Il gioco infatti è incentrato su una meccanica di prenotazione tavoli, i giocatori hanno delle carte in mano e giocandole una dopo l'altra restringono così tanto il cerchio dei possibili posti che alla fine ne resta solo uno disponibile: quando solo un posto incontra tutti i criteri delle carte giocate allora una delle tue tesserine cliente può sedersi al tavolo.

Ad esempio io potrei giocare la carta tavolo rettangolare, poi sedia viola, poi tavolo rosso, a quel punto c'è solo un punto del tabellone che corrisponde a tutti e tre i criteri ed ho il diritto di mettere una mia tessera in quel punto.

Ma se i vostri clienti sono tutti già seduti e le persone famose sono tutte già circondate dagli altri non c'è problema perché ogni giocatore nel proprio turno può decidere di giocare le carte per i propri clienti oppure giocarle per far sedere nuovi personaggi V.I.P., se Maometto non va alla montagna ...

Le carte prenotazione sono la parte importante del gioco, ogni giocatore le prende da un pool comune di quattro carte visibili a tutti, alla Ticket to Ride per intenderci, togliendole chiaramente agli altri.

Come in Ticket to Ride questa è la parte più bastarda del gioco visto che spesso si farà la scelta migliore per se ma altre volte si farà la scelta che danneggia di più uno o più avversari, o entrambe contemporaneamente.

 

"Il risultato è un gioco semplice da spiegare, tematicissimo, con una grafica molto accattivante e adatta ad un pubblico vasto, oltre la mera nicchia dei Giocatori con la g maiuscola."

Federico  2013 giochisulnostrotavolo.it

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Clicker Spiele - Stephan Riedel ~ Schwemmstr. 3a ~ 64572 Büttelborn ~ Germany ~ info@clicker-spiele.de    30.09.2017